Manifesto

La scuolina parentale “LUNE STORTE”, nata nel 2017 grazie ad un gruppo di famiglie, è un progetto in crescita dell’associazione LautoEducare.

Il nostro progetto si identifica in questi valori:

  • Per noi imparare ad essere vale altrettanto che imparare a sapere.
  • I ragazzi hanno bisogno di amore: di essere visti e considerati, di essere accettati e riconosciuti, di esprimersi nel corpo e nella mente, di gioia, di libertà, di autenticità, di empatia.
  • Il percorso educativo deve proteggere e incoraggiare la naturale curiosità dei ragazzi, o aiutarli a recuperare entusiasmo e passione per l’apprendimento, sempre nel rispetto dei loro ritmi.
  • L’apprendimento si sedimenta profondamente quando è vissuto, quando arriva dall’incidentalità e dall’esperienza, in modo trasversale.
  • È importante per i ragazzi muoversi e stare spesso all’aria aperta, il più possibile a contatto con la natura.
  • Il gioco (creativo, immaginativo, libero, ecc…) è una parte fondamentale della crescita e dell’apprendimento dell’essere umano.
  • È importante per i ragazzi fare esperienze reali, non solo negli spazi scolastici, ma ovunque si trovino elementi di apprendimento o di esperienza.
  • Il potenziale umano di ogni persona è immenso, e il suo essere è in continuo cambiamento.
  • Ogni ragazzo è differente e originale (sesso, età, cultura, famiglia di origine, carattere, ecc…) e quindi il suo percorso educativo è per forza individuale.
  • Tutti i ragazzi devono essere rispettati come delle persone adulte.
  • Una rete o comunità educante è importante per la crescita dei ragazzi, anche per avere diversi punti di riferimento.
  • Autodeterminazione e libera scelta: i ragazzi costruiscono in prima persona il proprio percorso di crescita, con decisioni prese sia individualmente che in gruppo, sperimentando così anche le conseguenze delle loro scelte.
  • L’auto-educazione e l’educazione tra pari sono importanti sia per l’apprendimento che per la gestione dei rapporti sociali e interpersonali. Da questi presupposti può nascere un senso critico positivo nei ragazzi.
  • La democrazia partecipativa non è un fine, ma un metodo che è importante sperimentare già da ragazzi. Il metodo orientato al consenso prevede che tutti esprimano il proprio pensiero in egual misura e con lo stesso peso, consapevoli dell’ascolto profondo di tutti i membri.
  • Crediamo nell’importanza di un’educazione antiautoritaria e non adultocentrica, dove l’adulto è un accompagnatore e un punto di riferimento.
  • Per noi è importante la cooperazione tra le persone e la valorizzazione delle proprie diversità.
  • Non c’è gerarchia tra i diversi campi del sapere: tutte le attività hanno pari dignità e ognuno è libero di approfondire le conoscenze che desidera. Più ampio è il bagaglio culturale di ogni ragazzo, più sarà facilitato nel capire le proprie predisposizioni.
  • È importante per i ragazzi lavorare sulla propria autostima e autodeterminazione, due elementi fondamentali per affrontare un’età di grandi cambiamenti e diventare adulti realizzati e responsabili.

SCARICA IL PATTO EDUCATIVO IN FORMATO PDF >

Contattaci per ulteriori informazioni: lautoeducare@gmail.com