Apple: oltre quarant’anni di successi

Nel settore informatico, la Apple è senza dubbio una delle società più avanzate: eccovi la sua storia e quella dei suoi prodotti.

La Apple è nata l’1/4/1976, ma non si tratta di un pesce d’Aprile! I geni che hanno fondato questa azienda sono: Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. La sede principale è a Cupertino, in California. Ma a cosa serve sapere quando è nata la Apple se non sai che cosa produce? Produce computer (l’ultimo uscito è il il Mac Book 12”), tablet (come l’iPad Pro 12,9”), smartphone (siamo arrivati all’iPhone 11 Pro Max), addirittura orologi (Apple Watch: Series 5), lettori multimediali e sistemi operativi.

Come è nato il primo computer? Già un anno prima della fondazione dell’azienda, Steve Wozniak progettava (almeno su carta) il primo computer, che vedrà la luce il 1° aprile del 1977. Wozniak, che lavorava anche per l’HP, aveva presentato la sua invenzione alla società, che la respinse perché non pensava che un computer fosse interessante per la gente comune: infatti fino a quel momento, i computer erano utilizzati solo da grandi enti e società. L’Apple I, così, viene venduto a 666,66 dollari a un negozio di computer, che ne acquista 50 esemplari già assemblati. Da allora, l’azienda di Cupertino ha cominciato la sua scalata: oggi ha oltre 123000 dipendenti!

La Apple ha ricevuto anche un importante premio, il Compasso d’oro. Si tratta di un riconoscimento che viene assegnato dall'”Associazione per il disegno industriale” con l’obiettivo di premiare e valorizzare la qualità del design italiano. Si tratta del più antico e prestigioso premio di disegno industriale al mondo.

Uno degli aspetti più famosi di Apple è il suo logo. La sua storia è misteriosa: esuìistono numerose leggende a riguardo. Qualcuno dice che derivi da una mela addentata da Jobs mentre lavorava con Wozniak al primo PC, mentre per altri si tratta di un omaggio alla casa discografica dei Beatles, che aveva per simbolo una mela.

Tobia e Teresa